Il Made in Italy è da sempre sinonimo di qualità e negli ultimi anni, complice la crisi e la necessità di reinventarsi, sono nati molti piccoli brand di artigiane che creano cose meravigliose con le loro mani. Il nostro Paese è ricco di queste realtà e con questa Rubrica, dedicata una volta al mese a questo argomento, vogliamo farvi conoscere alcune delle creative che con forza e passione portano avanti il loro brand.

Oggi vi presento Elena alias Il Mondo di Elenosky, una creativa del cucito che realizza creazioni dedicate al mondo dei più piccoli. Le sue creazioni si distinguono per l'attenzione alla scelta dei tessuti, la cura dei dettagli, la precisione nella realizzazione. Conosciamola con parole sue.

 Intervista 

- Ciao Elena, presentati.

artigiana

Mi chiamo Elena, sono un’artigiana, creo accessori di stoffa per bambini e soprattutto sono mamma di due bimbi di 8 e 6 anni. Ho studiato ragioneria e fatto l’impiegata per diversi anni. Dopo la nascita di Alice ho incominciato a seguire i primi blog di cucito creativo che mi piacevano molto e che hanno fatto riemergere la voglia di creare qualcosa con le mie mani per la mia bimba. All’epoca abitavo vicino a una merceria bellissima che organizzava corsi e dimostrazioni di cucito creativo che mi hanno permesso di consolidare le conoscenze base che mi erano state insegnate dalle mie nonne. Dopo la nascita del mio secondo figlio ho dovuto lasciare il lavoro, ma nella mia testolina avevo già in mente di inventarmi una nuova professione per poter trasformare la mia passione per il cucito in un lavoro vero e proprio. E così eccomi qua, dopo qualche anno di gavetta, ora posso dire di essere un’artigiana professionista.

- Il Mondo di Elenosky è il tuo brand. Raccontaci come è nato.

brand artigianato bambini

Il nome del mio brand è nato quando nel 2014 decisi di aprire un blog per mostrare le mie creazioni. Ero alla ricerca di un nome originale, che non fosse stato già utilizzato e così decisi di utilizzare il nomignolo con cui mi chiamava la mamma di una mia amica, “Elenosky” appunto, e di associarlo a “Il mondo” che ha un duplice significato per me: il mio mondo incantato ovvero le mie creazioni, ma anche il mio mondo, i miei figli, che hanno contribuito a far sbocciare questa mia passione.

- Quando hai avuto il tuo primo approccio con ago e filo?

Da bambina trascorrevo i pomeriggi con le mie nonne, entrambe abili sarte, e con loro ho imparato a ricamare e a cucire, inventando abiti per le Barbie.

- Ci mostri le tue creazioni?

creazioni fatte a mano

accessori per bambini

portapannolini fatto a mano

- Da dove trai ispirazione?

astuccio matite fatto a mano

L’ispirazione può arrivare in qualsiasi momento, scovando una stoffa che mi piace e mi colpisce particolarmente, oppure perché devo soddisfare un bisogno reale. Per esempio i miei primi scalda collo che cucii ormai qualche anno fa, sono nati quando girando per una fiera avevo trovato dei Jersey meravigliosi, una stoffa che non avevo mai cucito prima. I kit da disegno con i pastelli e i foglietti invece sono nati dalla necessità personale di dover portare con me qualcosa che potesse intrattenere i miei bimbi fuori casa.

- Quali sono secondo te gli strumenti da cucito indispensabili per questo lavoro?

materiale cucito

Sicuramente gli strumenti sono fondamentali per poter lavorare bene, ma dipende da cosa si vuole fare o cucire e dal budget a disposizione. Io non potrei fare a meno del piano di taglio/cutter, del ferro da stiro e delle mie macchine da cucire, dalla lineare alla taglia e cuci.

 - Ci mostri il tuo laboratorio?

laboratorio cucito creativo

laboratorio artigianale

craftroom

- Le tue creazioni sono pensate per i bambini. Come sei arrivata a questa scelta?

Le mie creazioni sono nate insieme ai miei bimbi, e spesso vengono testate da loro prima di essere messe in vendita. Dico spesso perché nel frattempo loro sono cresciuti e per alcuni prodotti bebè non posso più sfruttarli come cavie. E poi devo confessare che ho un debole per le stoffe con le fantasie baby, quindi non potrei fare altrimenti.

- Cosa consiglieresti a chi vuole imparare a cucire?

Oggi come oggi ci sono tantissimi video e tutorial da cui si può imparare, anche se secondo me la cosa migliore è fare pratica, provare e riprovare, e se possibile frequentare un corso base di cucito che ti aiuti a capire alcune nozioni fondamentali. Per esempio, prima regola, il taglio preciso della stoffa è fondamentale, prima ancora di cucire.


Grazie mille a Elena per questa bella intervista, speriamo che possa essere per voi di ispirazione.

Se volete seguirla nel suo mondo la trovate qui:

www.ilmondodielenosky.com

 

Sapete che nel nostro shop on line c'è una sezione dedicata esclusivamente ai bambini? Trovate un vasto assortimento di stoffe colorate e con fantasie da farvi innamorare. Guardate che bella questa con gli elefanti multicolore!

vendita tessuti on line

Per acquistare i nostri prodotti fate un giro nel nostro shop on line

shop panini tessuti

ritratto pal

Antonella Pal, creativa compulsiva e blogger. Lavora da anni nel campo dell’handmade e il suo motto è 

Craft Makes Life Better!