Fodera | Dizionario dei Tessuti

I prodotti tessili possono essere rifiniti attraverso l’utilizzo di materiali di completamento come le fodere. Tali materiali, non essendo visibili al diritto, sono definiti interni. Hanno la funzione di completare i capi, migliorandone la vestibilità, rendendoli più caldi o coprendone le cuciture, con l'obiettivo di aumentare la qualità e il valore economico. Possono essere utilizzate anche come rivestimento interno per ricoprire materassi, divani e suppellettili di ogni genere (es. sedile auto ...

Leggi

Feltro | Dizionario dei Tessuti

Il feltro è un tessuto non tessuto, ovvero una superficie tessile la cui struttura NON è caratterizzata da trama e ordito. Non è ottenuto tramite tessitura. Per realizzare un feltro, sia industrialmente che a mano, si sfrutta una peculiarità morfologica della lana: la superficie squamosa. Il feltro scaturisce dalla reazione chimica tra una sostanza acida (la lana) e una basica (il sapone) e si ottiene bagnando le fibre cardate (liberate dalle impurità ...

Leggi

ECOPELLE e FINTA PELLE: che cosa sono

ECOPELLE: denominata anche PELLE ECOLOGICA, ECOCUOIO, CUOIO ECOLOGICO, PELLE A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE, ECOLEATHER. NON VA CONFUSA CON LA FINTA PELLE O PELLE SPALMATA (ovvero pelle di origine sintetica spalmata su un tessuto come il lino o il cotone) che invece è ottenuta rigorosamente da materiali di origine non animale. L'ecopelle è una pelle vera e propria, quindi di origine animale; la nota distintiva sta nel fatto che l'ecopelle è prodotta seguendo ...

Leggi

Jersey | Dizionario dei Tessuti

Il Jersey non è propriamente un tessuto perché non è realizzato a telaio con trama e ordito. Si può definire una stoffa realizzata a maglia rasata, come per la maggior parte della maglieria a produzione industriale. La superficie del Jersey è quindi rasata, a nido d'ape. Il nome indica per esteso tutti i prodotti di maglieria industriale realizzati su macchine circolari di finezza elevata. E' molto elastico, sia in lunghezza ...

Leggi

Dizionario dei tessuti – J

Nel Dizionario dei Tessuti potete trovare la descrizione di tutti i termini specifici utilizzati in ambito tessile e sartoriale. J Jacquard: speciale meccanismo a cartoni perforati applicato ai telai per comandare il movimento dei singoli fili di ordito, mediante il quale si ottengono disegni anche molto complessi. Si definiscono jacquard anche quei tessuti con disegni elaborati come i damaschi, i broccati, i gobelin. In maglieria indica una lavorazione in cui due, quattro o sei fili di colore diverso ...

Leggi

Juta | Dizionario Panini Tessuti

La Juta (JU) detta anche canapa di Calcutta (proprio perché simile alla canapa) proviene da una fibra ottenuta da un arbusto (corchoru) che si presenta proprio simile alla canapa, pur non avendone lo stesso odore ed essendo priva di elementi stupefacenti; appartiene alla famiglia delle Liliacee, coltivata nell'India, nella Cina e nell'America. I fusti possono raggiungere anche i 4 metri e la lavorazione per ottenere il filato, comporta la stessa operazione di ...

Leggi
utilizzo tessuto neoprene

Neoprene – Tessuto Scuba | Dizionario dei Tessuti

Neoprene è la denominazione commerciale dell'azienda DuPont Performance Elastomers per una famiglia di gomme sintetiche basate sul policloroprene (forma polimerica del cloroprene). Il neoprene è stato inventato nel 1930 dagli scienziati dell'azienda DuPont. Fu negli anni Cinquanta che due fratelli californiani patiti del surfing  scoprirono che era un materiale perfetto per tenerli caldi dentro l’acqua e di lì a poco nacquero le mute da sub. Successivamente venne ampliato il suo utilizzo in tutto l'ambito sportivo. Il Neoprene (originalmente denominato duprene) è stato ...

Leggi

Raso | Dizionario dei Tessuti

Il raso o satin è un tessuto fine, lucido, uniforme, liscio, dalla mano morbida. Il raso è storicamente considerato una delle stoffe più eleganti e non è difficile capirne il motivo. Questo tessuto lussuoso ed elegante ha una superficie estremamente lucida che conferisce profondità a qualsiasi movimento una volta indossata. Il suo nome viene da radere. Raso = rasato, reso liscio. La sua armatura è caratterizzata da un intreccio a prevalenza ordito e i punti di legatura con le trame ...

Leggi
tessuto-cotone

Cotone | Dizionario dei Tessuti

Il tessuto di cotone si ricava tessendo filati di cotone ricavati dalla peluria che ricopre i semi di una pianta della specie Gossypium. Con il termine tessuto di cotone generalmente si intende indicare non solo tessuti fatti a telaio ma anche magline e jersey. Proprietà tessuto Cotone La fibra di cotone ha comportamento anelastico. La resistenza meccanica è influenzata dalla presenza dell'acqua: le fibre umide sono più tenaci di quelle secche; all'aria presenta buona stabilità; a contatto con la fiamma brucia molto facilmente ...

Leggi
tessuto batista di lino

Batista | Dizionario dei Tessuti

Il tessuto batista (o battista) è un tipo di tessuto molto fine e quasi trasparente prodotto con filati sottili, trasparente e leggero di mano morbida, realizzato in lino ad armatura tela. Un tempo era in puro lino mentre oggi si trova in commercio in cotone mercerizzato, anche in mischia con piccole percentuali di viscosa e poliestere che gli conferiscono maggior lucentezza. Il suo nome deriva da quello del tessitore Baptiste Cambray che ...

Leggi