teletta da rinforzo

Teletta | Caratteristiche e differenze

La teletta è un tessuto che viene generalmente applicato all’interno dei capi di abbigliamento sartoriali e altre creazioni in tessuto, per rinforzarle e renderle anche più belle esteticamente. Si tratta quindi di un tessuto di rinforzo, che può essere applicato in diversi modi, in funzione del tipo di teletta: teletta adesiva, teletta termoadesiva, teletta pressata, etc. Scopriamo insieme quali tipologie di teletta si trovano in commercio, come utilizzarle e soprattutto quando è necessaria l’applicazione della teletta sulle creazioni fatte a mano. Capiremo inoltre quali sono le differenze fra controfodera ed interfodera

Teletta di rinforzo

come applicare teletta adesiva capi abbigliamento

Come abbiamo già accennato la teletta è un tessuto di rinforzo che viene applicata al tessuto principale e generalmente su tutti i capi di abbigliamento fatti a mano.

Dove si applica la teletta

La teletta si applica sui vari pezzi prima che vengano cuciti assieme, per dare maggior sostegno ad alcune parti dell’abito sartoriale, come ad esempio le paramonture, i colli e i polsi. Sono realizzate in diverse fibre, pesi e spessori e si scelgono in funzione del tipo di capo da cucire. 

 

tessuto tinta unita chiaro beige teletta per abiti
fliselina per rinforzo tessuti abbigliamento

Come scegliere una teletta?

Le telette sono realizzate in diverse fibre, pesi e spessori e si scelgono in funzione del tipo di capo da cucire. La teletta deve sostenere il tessuto senza prevalere su di esso, per questo è necessario fare una prova su un piccolo pezzo di tessuto, prima di scegliere la teletta perfetta per il vostro progetto. Una volta applicata la teletta, il tessuto deve potersi arrotolare con facilità. Da considerare che entrambi i tessuti, quello principale e quello di rinforzo, devono avere caratteristiche simili, ovvero devo richiedere le stesse modalità di manutenzione nel lavaggio. 

 

Come applicare la teletta?

Per applicare la teletta per rinforzo ritagliate la teletta dallo stesso pezzo di modello usato per la parte da intelare. Generalmente può essere applicata al tessuto principale o alla paramontura. Possiamo distinguere due maggiori tipologie di telette per abiti: teletta pesante e teletta leggera o di medio peso. 

Applicazione teletta pesante – Rifilare tutti i margini attorno alla teletta. Rovescio contro rovescio, allineare i margini della teletta con la linea di cucitura della stoffa ed imbastire. Fissare con il ferro da stiro se si tratta di una teletta termoadesiva o con il punto mosca

Applicazione teletta leggera – Imbastire la teletta sul rovescio della parte del capo appena oltre la linea di cucitura e stirare, se necessario. Trattare la teletta e il tessuto come fossero un tutt’uno mentre si cuce. Rifilare i margini della teletta vicino alla cucitura prima di rifinire. 

teletta adesiva per rinforzo colletti

TESSUTO PRINCIPALE

TELETTA

  • cotone, lino, lana per abiti
  • tela irrestringibile, termoadesiva, pressata
  • cotone, lino, lana per tailleurs
  • cotone, termoadesivo, pressato
  • tessuti sintetici
  • pressato
  • seta pura
  • batista, organza di seta pura
  • trasparenti
  • organza di seta pura, trasparente e termoadesiva
  • tessuto elasticizzato
  • teletta tessuta di peso proporzionato, pressato speciale.

Controfodere e interfodere

fodera interna giacca tessuto fantasia

La controfodera è uno strato supplementare che si applica sul rovescio di alcune stoffe prima della confezione, per dare loro maggior sostegno e forma. La contro fodera è indispensabile nelle stoffe a trama larga, per evitare cedimenti; inoltre è utile per nascondere i margini di cucitura e per nascondere orli in tessuti trasparenti. La controfodera può essere applicata su tutto il capo o solo su alcune parti, in base all’effetto che si vuole ottenere. Facciamo l’esempio di una blusa, che vuole maniche morbide e scivolose, mentre i polsini devono essere più strutturati. 

TESSUTO PRINCIPALE

CONTROFODERA

  • seta, rayon, lana leggera, lino
  • organza di pura seta, crepe de chine
  • cotone
  • taffetà, raso, chiffon
  • pizzo

 

  • batista, mussola
  • chiffon, tessuti trasparenti
  • marquisette
  • stoffe a maglia
  • maglina leggera 

Come si applica la controfodera?

Per applicare la controfodera bisogna innanzitutto calcolare il metraggio necessario predisponendo i pezzi per il taglio. Tagliare l’intero capo nel tessuto principale e poi tagliare i pezzi che vanno controfoderati nel tessuto della controfodera. Rovescio contro rovescio, posare ogni parte di controfodera sopra il pezzo corrispondente. Imbastire appena all’interno della linea di cucitura. Lavorare come se le due parti fossero un unico tessuto. Prima di fare gli orli fissare con un punto piccolissimo la controfodera al tessuto del capo, immediatamente sotto la linea di cucitura. Cucire l’orlo e le paramonture solamente alla controfodera. Su stoffe molto pesanti si può valutare di trattare le due stoffe separatamente, per fare le pieghe e realizzare le pinces più facilmente. Poi mettere insieme i due strati e trattarli come fosse un solo tessuto per quanto riguarda cuciture e orli. 

aghi da cucito come scegliere gli aghi perfetti

L’interfodera viene applicata all’interno del capo dopo la controfodera e la teletta. Viene detta anche ovattina e il suo scopo è quello di rendere il capo più caldo. Le interfodere devono essere leggere e poco ingombranti. I tessuti adatti per le interfodere sono: lana, ovattina sinettica, feltro e flanella. Anche per l’interfodera la manutenzione richiesta deve essere uguale a quella del tessuto principale. 

Come si applicano le interfodere?

Per applicare le interfodere bisogna innanzitutto controllare che il modello abbia l’ampiezza sufficiente per inserire questo strato aggiuntivo. Occorre tagliare e confezionare interfodera come fosse una fodera, cucirla con il cosiddetto punto mosca ai margini interni delle paramonture ed imbastirla ai margini di cucitura intorno agli scalfi. Generalmente l’interfodera non si applica sulle maniche.

Scopri come applicare fliselina in questo video tutorial fliselina termoadesiva.

Scopri la nostra categoria dedicata ai vari tipi di telette per abbigliamento.

Per saperne di più:

Leggi anche

tessuti trapuntati

Tessuti trapuntati | Dizionario dei Tessuti

tailleur donna

Tailleur donna | Caratteristiche di un capo intramontabile

come applicare la passamaneria

Passamaneria

Tecnica Patchwork | Quali materiali occorrono

Trustpilot