Iniziamo questo luglio con una bella intervista ad una creativa del cucito che vi farà entrare nel suo mondo dal gusto retrò, che sono certa vi piacerà molto. Lei si chiama Elena, ma è meglio conosciuta nel mondo Handmade come My Favourite Lullaby.

Andiamo a conoscerla!



Ciao Elena, presentati.

 

Ciao! Sono Elena, classe 1987, nasco nelle Marche, dove tuttora vivo. Mi sono laureata all’Accademia delle Belle Arti di Macerata – indirizzo decorazione pittorica – nel 2012 e da allora sono disoccupata a giorni alterni. Beh, vi confesso che a volte gioisco per questo, ho tutto il tempo per dedicarmi a My Favourite Lullaby e al mio mondo da decoratrice, ma a volte ho delle crisi di nervi tali che inizio a guardare offerte di lavoro tipo “cercasi apprendista minatore” (poi mi calmo e non invio il curriculum).

- My Favourite Lullaby è il tuo marchio. Quando è nato e da dove viene la scelta del nome?

 

My Favourite Lullaby nasce più concretamente nel 2010. La mia passione per la decorazione, sarà retorico dirlo ma, mi ha sempre accompagnata sin da piccola. In particolar modo ho una grandissima fissa per i dettagli, sia nella pittura che nella moda! Per quanto riguarda il nome del mio brand hai presente Lullaby dei Cure? I miei primi approcci con l’handmade son nati ascoltando questo brano.

- Come si svolge la tua giornata tipo?

 

Mmm…solitamente sveglia alle 7,30 perché il mio compagno lavora (in maniera più seria rispetto a me…). Colazione salutare, tazza di tè verde e inizio random a fare 100 cose: cucire, cucinare, fare spesa, aspirapolvere, ricucire, scrivere e-mail, palestra (si certo!), dipingere…ecco non c’è una giornata “tipo”. Poi una volta a settimana tengo un bel corso di pittura ad olio a due gruppi di persone che mi danno delle grandi soddisfazioni, lo ammetto!

- Dove nascono le tue creazioni? 

Ormai è quasi un anno che vivo in maniera più autonoma, in una casa tutta per me. E questo è un bene perché nessuno più ti dirà “togli le tue cose dalla sala”… è un po’ un male quando inizi a dipingere in sala, cucire sul divano, scattare le foto in cucina. Tuttavia ho anche una stanza che posso realmente definire laboratorio!

- Ci mostri le tue creazioni?

- A quale progetto stai lavorando in questo momento?

 

 

In questo preciso momento sto cucendo turbanti come se non ci fosse un domani, mi diverto proprio…ma in generale sto preparando la nuova linea di accessori che mi accompagnerà per tutta la nuova stagione. 

- Come funziona il tuo processo creativo? 

Il mio processo creativo? Mmm, bella domanda, non è sempre lo stesso. Siamo talmente bombardati di cose che probabilmente il nostro subconscio le rielabora inconsapevolmente. Poi ovvio che il viaggiare, vedere un bel film, frequentare gente stimolante è sicuramente un ottimo punto di partenza. Ora che ci penso anche il parlare, parlare, parlare…io parlo molto con il mio compagno. Lui è musicista, grafico ed illustratore quindi è un ottima arancia da spremere quando c’è bisogno di idee.

Se volete seguire My Favourite Lullaby nel suo mondo la trovate qui!


 

Grazie di cuore a Elena e arrivederci alla prossima intervista ♥

 

Se le parole di Elena vi hanno ispirate e avete voglia anche voi di mettervi all'opera con ago e filo,

trovate tutto il materiale necessario sullo Shop online di Panini Tessuti

 

Antonella Pal, creativa compulsiva e blogger. Lavora da anni nel campo dell’handmade e il suo motto è                               Craft Makes Life Better.