Product was successfully added to your shopping cart.
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Il pizzo, chiamato anche trina o merletto, è una particolare lavorazione di filati per ottenere un tessuto leggero, prezioso e ornato. Il pizzo fece la sua prima comparsa nella seconda metà del '500 a Venezia e nelle Fiandre, per poi diffondersi in molti altri paesi. Tra i pizzi fatti a macchina troviamo il Leavers, il Jacquard. A mano libera si realizza il pizzo macramè o a ricamo,il filet, il pizzo chiacchierino e uncinetto. Il pizzo a tombolo, ovvero quello ottenuto intrecciando da 4 a 400 fili avvolti su fusi e secondo un disegno formato da spilli infilati su un tombolo. Tra questi il pizzo di Bruxelles, il pizzo di Chantilly, di Fiandra, e pizzo Valencienne. Tessuto sempre attuale ed elegante, con cui non si creano solo abiti da cerimonia, ma anche vestiti per occasioni più modeste e per tutti i giorni. Il pizzo è un ricamo molto delicato per questo deve essere trattato con molta cura e attenzione. Le trame del ricamo potrebbero rompersi durante il lavaggio troppo energico, e si può seccare o bruciare con una stiratura errata a temperature troppo elevate.

 

Tessuto Pizzo

Imposta ordine discendente

   

Articoli da 1 a 12 di 24 totali

  1. 1
  2. 2
Imposta ordine discendente

   

Articoli da 1 a 12 di 24 totali

  1. 1
  2. 2