Product was successfully added to your shopping cart.
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Filo seta

Breve descrizione

Fili di seta, sono ideali per chiudere le cuciture fini, per i punti raffinati ornamentali, cuciture decorative, cuciture asole e per cucire bottoni su capi di abbigliamento. Il filo di seta è morbida, elastica, resistente alla luce, resistente agli strappi, e resistente all'abrasione. L'ago consigliata da utilizzare con il filo di seta sarebbe una dimensione universale 80.

Disponibilità: Disponibile

2,00 €

I prezzi si intendono iva inclusa

* Campi obbligatori

2,00 €

Dettagli

La seta è una fibra proteica di origine animale con la quale si possono ottenere tessuti pregiati. La seta viene prodotta da alcuni insetti dell'ordine dei lepidotteri oppure dai ragni. Utilizzata per realizzare tessuti si ottiene dal bozzolo prodotto da bachi da seta, nella maggior parte appartenenti alla specie Bombyx mori. A volte vengono utilizzate anche alcune specie della famiglia Saturniidae. Per produrre un filo di seta cruda occorrono 4-8 bozzoli, i filati che si ottengono sono: Organzino: è formato da un filo ritorto in un senso accoppiato e ritorto con un altro filo nel senso opposto (4 giri al centimetro), usato per l'ordito. Crêpe: è simile all'organzino ma più fittamente ritorto (da 16 a 32 giri al centimetro), per tessuti crêpe, cioè increspati. Ritorto per trama: è composto da uno o più fili e ritorto in un solo senso (da 8 a 16 giri al centimetro). Ritorto singolo: ritorto in un solo senso con un numero di torsioni variabili a secondo della qualità, per tessuti lisci e sottili. Bourette: ottenuto dai cascami, la peluria della parte esterna o interna del bozzolo, viene filata dopo cardatura, filato grosso e irregolare non ha le caratteristiche di finezza e lucentezza della bava. Tussah: è quella che si ricava dalla dipanatura dei bozzoli prodotti da bruchi che vivono allo stato selvatico. Doppione: bava di seta doppia, prodotta da due bachi che formano il bozzolo insieme, rarissima, è il materiale che originalmente componeva lo shantung. Shappe: si produce con i bozzoli danneggiati (dove non è possibile avere la bava continua) e cascami di lavorazione. Filaticcio: filo di seta che si ricava dai bozzoli sfarfallati, cioè bucati dall'uscita della farfalla.
  1. soldi ben spesi review by Milena on 30/08/2017
    Valutazione complessiva

    Ottimo prodotto, di qualità. lo consiglio vivamente. Ciao Milena.

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati