Feltro

A partire da 4,50 €
Disponibilita': Disponibile

Prezzi al metro

I prezzi si intendono iva inclusa

SPEDIZIONE
IN 24/48 H
spese trasporto ordini superiori a 49€ CONSEGNA GRATUITA
SOPRA I 69€
enti benefici DONAZIONI
A ENTI BENEFICI
prezzi ingrosso ACQUISTI
ALL'INGROSSO
Spedizione SE GLI ORDINI SUPERANO LE NOSTRE SCORTE
INVIAMO I PRODOTTI IN 10 GIORNI

Il feltro è un tessuto dalla mano sostenuta e rigida adatto per vari tipi di cucito creativo e lavori di bricolage come borse, pantofole, portachiavi, cappelli, costumi e decorazioni.
Caratteristiche:
Composizione: 100% poliestere
Altezza: 50 cm
Peso: 580 gr/m2
Spessore: compreso tra i 2 e 4 mm.
Utilizzo: adatto per vari tipi di cucito creativo e lavori di bricolage come borse, pantofole, portachiavi, cappelli, costumi e decorazioni.
Varianti Colore: bianco, panna, giallo, arancione, rosso, marrone melange, marrone, fuxia, rosa, viola, blu, azzurro melange, azzurro, azzurro cielo, verdone, verde oliva, verde, grigio, grigio melange, nero.

Il feltro è una stoffa realizzata in pelo animale. Non è un tessuto, ma viene prodotto con l'infeltrimento delle fibre. Il materiale che lo compone comunemente è la lana cardata di pecora, ma si può utilizzare qualsiasi altro tipo di pelo come quello di lepre, coniglio, castoro, lontra, capra e cammello. Si caratterizza anche per essere caldo, leggero, ed impermeabile. Le fibre vengono bagnate con acqua calda, intrise di sapone e manipolate (battute, sfregate, pressate) fino a ottenerne, con processi meccanici e chimici, l'infeltrimento. La loro legatura è data dalla compenetrazione delle microscopiche squame corticali che rivestono la superficie dei peli. Il processo è progressivo e irreversibile. Nella leggenda l'invenzione del feltro viene attribuita a san Giacomo apostolo, fratello di san Giovanni evangelista. Il santo, che era un pescatore, mal sopportava le conseguenze dei lunghi spostamenti, che allora venivano fatti a piedi, richiesti dall'opera di predicazione. Per proteggere le piante dei piedi provò ad imbottire i sandali coi batuffoli di lana che le pecore, nel pascolare, lasciavano attaccati ai cespugli spinosi. Si accorse che lo strato di lana pressato dal suo peso e bagnato dal sudore si induriva e trasformava in una falda compatta. Da qui l'invenzione del feltro.
Feltro

Metraggio Abbigliamento