Juta | Dizionario dei Tessuti

La Juta, detta anche canapa di Calcutta (proprio perché simile alla canapa), proviene da una fibra ottenuta da un arbusto (corchoru) che si presenta proprio simile alla canapa, pur non avendone lo stesso odore ed essendo priva di elementi stupefacenti; appartiene alla famiglia delle Liliacee, coltivata nell'India, nella Cina e nell'America. I fusti possono raggiungere anche i 4 metri e la lavorazione per ottenere il filato, comporta la stessa operazione di macerazione ...

Leggi
utilizzo tessuto neoprene

Neoprene | Dizionario dei Tessuti

Neoprene è la denominazione commerciale dell'azienda DuPont Performance Elastomers per una famiglia di gomme sintetiche basate sul policloroprene (forma polimerica del cloroprene). Il neoprene è stato inventato nel 1930 dagli scienziati dell'azienda DuPont. Fu negli anni Cinquanta che due fratelli californiani patiti del surfing  scoprirono che era un materiale perfetto per tenerli caldi dentro l’acqua e di lì a poco nacquero le mute da sub. Successivamente venne ampliato il suo utilizzo in tutto l'ambito sportivo. Il Neoprene (originalmente denominato duprene) è stato ...

Leggi

Raso | Dizionario dei Tessuti

Il raso o satin è un tessuto fine, lucido, uniforme, liscio, dalla mano morbida. Il raso è storicamente considerato una delle stoffe più eleganti e non è difficile capirne il motivo. Questo tessuto lussuoso ed elegante ha una superficie estremamente lucida che conferisce profondità a qualsiasi movimento una volta indossato.Il suo nome viene da radere. Raso = rasato, reso liscio.La sua armatura è caratterizzata da un intreccio a prevalenza ordito e i punti ...

Leggi

Cotone | Dizionario dei Tessuti

Il tessuto di cotone si ottiene tessendo filati di cotone ricavati dalla peluria che ricopre i semi di una pianta della specie Gossypium. Con il termine tessuto cotone generalmente si intende indicare non solo tessuti fatti a telaio, ma anche magline e jersey. Proprietà tessuto Cotone La fibra di cotone ha un comportamento anelastico. La resistenza meccanica è influenzata dalla presenza dell'acqua: le fibre umide sono più tenaci di quelle secche; all'aria presenta buona stabilità; a contatto con la fiamma brucia molto ...

Leggi
batista tessuto lino cotone

Tessuto Batista | Dizionario dei Tessuti

Il tessuto batista (o tessuto battista) è un tipo di tessuto per abbigliamento molto fine e quasi trasparente, realizzato in lino o cotone ad armatura tela. Viene prodotto con filati sottili, è leggero ed ha una mano molto morbida. Un tempo era esclusivamente in puro lino, mentre oggi si trova in commercio in cotone mercerizzato, anche in mischia con piccole percentuali di viscosa e poliestere che gli conferiscono maggior lucentezza. Scopriamo insieme ...

Leggi
tessuto broccato

Broccato | Dizionario dei Tessuti

Il tessuto broccato (o spolinato) è un tessuto operato, con complessi disegni colorati ottenuti grazie a trame discontinue che non attraversano il tessuto in tutta la sua ampiezza, realizzato su telai appositamente predisposti. A partire dal XIX secolo viene generalmente tessuto con un telaio Jacquard, precedentemente si impiegava il telaio a tiro. Nella tessitura industriale il termine è utilizzato anche per designare una stoffa operata con elementi in ordito e che quindi necessita ...

Leggi
giacca moda alcantara

Alcantara | Dizionario dei Tessuti

L’Alcantara è un tessuto che non ha trama perché è ottenuto attraverso un particolare processo di lavorazione, di filatura prima e drenatura poi che crea una fibra resistente ma delicata al tempo stesso, utilizzata per divani ed altri componenti d’arredo, per il rivestimento di auto ma anche per l'abbigliamento. Somiglia al camoscio ma è totalmente sintetico. Alcantara - Caratteristiche tecniche Alcantara COMPOSIZIONE: 68% poliestere, 32% poliuretano LAVAGGIO: 30° a mano con ...

Leggi
Dizionario dei Tessuti - Lettera Y

Dizionario dei tessuti – Y

Nel Dizionario dei Tessuti potete trovare la descrizione di tutti i termini specifici utilizzati in ambito tessile e sartoriale. Y Yak: bovide che vive nelle regioni dell'Himalaya a oltre 4000 metri di altezza dal cui sottopelo si ricava una fibra tessile molto apprezzata per la preparazione di tessuti per coperte finissime e per la realizzazione di filati per maglieria simili come pregio al cammello o al cashmere. La sua particolarità è quella di essere rivestito da ...

Leggi
Dizionario dei Tessuti - Lettera V

Dizionario dei Tessuti – Lettera V

Nel Dizionario dei Tessuti potete trovare la descrizione di tutti i termini specifici utilizzati in ambito tessile e sartoriale. V Velcro: metodo di chiusura inventato da Georges de Mestral agli inizi del 1950, è composto di due strisce che si agganciano tra di loro, una con uncini, l'altra con anelli. Valenciennes: pizzo o merletto, molto leggero, in cotone, caratterizzato da uno sfondo reticolato a piccoli rombi. Viene prodotto nella città omonima francese, oppure in Belgio. Velluti: ...

Leggi
Dizionario dei Tessuti - T

Dizionario dei Tessuti – Lettera T

Nel Dizionario dei Tessuti sono raccolte le descrizioni di tutti i termini specifici utilizzati in ambito tessile e sartoriale. T Taffetà: tessuto di peso medio, su armatura tela, a struttura molto serrata, quindi quasi rigida, solitamente in seta. Veniva usato per fare sottovesti, mentre oggi indica anche un tessuto in fibre sintetiche adatto per foderami, tendaggi etc. Tela: armatura fondamentale, la più semplice perché ogni filo di ordito si intreccia con ogni filo ...

Leggi
Trustpilot